skip to Main Content
Podio
Podio
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.08
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.32.17
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (6)
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.30.58 (1)
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.30.58
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (1)
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (4)
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (7)
WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02
Podio WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.08 WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.32.17 WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (6) WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.30.58 (1) WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.30.58 WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (1) WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (4) WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02 (7) WhatsApp Image 2019 03 31 At 21.31.02

Un grande successo la novità del Campionato Italiano di Duathlon Classico 2019! La partenza in rolling start si è rivelata molto molto efficiente e ha soddisfatto tutti gli atleti che hanno potuto fare la propria gara a testa bassa già dalla partenza!

Grandissimi Sarzilla e Bernardi che vincono con un largo vantaggio sugli inseguitori.

Nella giornata tricolore Marta Bernardi (Trievolution) e Michele Sarzilla (Raschiani Triathlon Pavese) conquistano il titolo di Campione Italiano di Duathlon Classico Assoluto al 5° duathlon del Chiavicone. Un appuntamento ormai classico di inizio anno, che apre la lunga stagione dei triathleti e dei duathleti. Sarzilla precede Pasqualini (Torino Triathlon) e Angelini (CUS Ferrara), mentre Bernardi (in testa tutta la gara) vince su Santini (Woman Triathlon) e Guenzani (Valdigne Triathlon).

La gara ha visto la novità della rolling start con partenze in batterie da 10 atleti distanziate di 10 secondi; il percorso prevedeva 10 km di corsa iniziale, 40 km di ciclimo e ulteriori 5 km di corsa finale.

La gara femminile è dominata dalla vincitrice, che accumula vantaggio in ogni disciplina chiudendo con oltre 2′ sulla seconda classificata Santini; terzo gradino del podio per Guenzani. Nella gara maschile grande bagarre sin dai primi metri. I 10″ di distanza tra una batteria e l’altra non intimoriscono i più forti che tengono nel mirino gli avversari partiti prima. Sarzilla domina la prima frazione run, ma con la bicicletta l’ex campione italiano Cigana è il più forte e recupera i 2′ persi nei 10km. Huber Rossi rimane sempre nelle prime posizioni e fa una grandissima gara lottando con Pasqualini e Angelini. Ma Sarzilla non molla e consolida il suo vantaggio nei km finali vincendo su Pasqualini e Angelini.

Due competizioni di altissimo livello, partecipate dai migliori atleti italiani a ritmi molto molto intensi. Grinta alle stelle per una gara all’altezza di un campionato italiano, con un potenziale talmente elevato e in continua crescita. Quinzano la curiamo da molti anni ormai e il cambio percorsi dell’edizione passata ha dato tanto fascino in più; tutti gli atleti sono davvero contenti di parteciparvi. Una tappa che ti mette alla prova sia fisicamente che psicologicamente!

Tutti i partecipanti meritano un grosso riconoscimento per la tenacia dimostrata!

Continueremo a dedicare tempo e passione a questo sport e continueremo a organizzare il duathlon del Chiavicone, consapevoli del fatto che Quinzano e i Comuni limotrofi ci danno un grande supporto morale. E’ doveroso ringraziare chi ha contribuito in ogni forma alla buona riuscita del Campionato Italiano, ringraziamo tutti i volontari che devono sopportare le lamentele degli automobilisti, ringraziamo la FEDERAZIONE che ci dà fiducia e VOGLIAMO continuare a dimostrare che ci meritiamo fiducia.

Quinzano deve diventare un appuntamento, anzi deve diventare l’appuntamento iniziale dell’anno, con la partecipazione di atleti fortissimi (quest’anno al via erano più di 630).

I vincitori ci rilasciano dichiarazioni molto emozionanti:

Marta Bernardi: “Sono molto contenta della vittoria del titolo qui a Quinzano, il percorso è cambiato rispetto all’ultima volta in cui avevo partecipato è stato molto muscolare ma divertente. Ottima organizzazione e molto divertente anche tutto il supporto del pubblico che ci ha sostento in gara.”

Michele Sarzilla: “Non mi aspettavo il titolo italiano, sono molto contento. Sapevo che era dura, sono partito molto forte nella prima frazione, quando ho visto dopo il ciclismo che non mi hanno ripreso e sono entrato primo in t2 ho pensato è fatta e l’ultima frazione è stata molto bella”.

Grandissima prestazione anche per i nostri atleti: tra le donne Mara Cisotto (2:27:58) e l’amica Lorella Ranzenigo (3:04:02) a cui il Comune riconosce una fantastica pergamena (in foto).

Tra gli uomini l’impeccabile Alessandro Comai (2:03:03), il simpatico Renato Alonso Castagnola (2:05: 34), il tenace Andrea Costa (2:08:04), l’elegante Massimiliano Gaiani (2:14:22) e le new entry Giovanni Renò (2:11:15),  Francesco Stilo (2:14:59) e Francesco Susetti (2:30:42).

La pergamena della mitica Lorella!

I nostri condottieri!

Tutte le classifiche

Dopo Quinzano, la terza tappa del Circuito Duathlon, in occasione dei Campionati Italiani Assoluti e di Categoria di Duathlon Classico, Raschiani Triathlon Pavese consolida la leadership nella classifica per società raggiungendo quota 1576 punti. Seguono Sai Frecce Bianche (562) e Cus Parma (532) che si scambiano le posizioni in zona podio.

In esclusiva per
IL CAMPIONATO ITALIANO DI DUATHLON CLASSICO
Le vostre Foto della gara
SUBITO DISPONIBILI
SU SMARTPHONE GRAZIE A PICA

INFORMAZIONI E DETTAGLI

Ci vediamo a Pizzighettone per il Triathlon Sprint del 09 giugno 2019, vi aspettiamo numerosi!

Per maggiori info e iscrizione CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top